La didattica

La struttura della giornata e l’insegnamento ad epoche

L’insegnamento di alcune materie quali la scrittura, il calcolo e il disegno di forme, viene impartito ad epoche, ovvero per periodi che possono variare dalle 3 alle 5 settimane.
Durante l’epoca il maestro lavora su una materia ogni mattina per le prime due ore, sviluppando, ampliandola e consolidandola. Ciò permette ai bambini di immergersi completamente nella materia in oggetto e facilita l’apprendimento grazie alla ritmicità e alla continuità del lavoro. In tal modo l’alunno sviluppa capacità di concentrazione, comprensione, approfondimento, acquisizione e padronanza dei contenuti proposti.

Dopo l’epoca (la lezione principale) si susseguono l’intervallo, sempre all’aperto, e tutti gli altri insegnamenti: le due lingue straniere, la musica, il lavoro manuale, le materie plastico-figurative.

Due giorni a settimana i bambini rimangono a scuola anche il pomeriggio.

I quadernoni

Durante le lezioni i bambini, sotto la guida degli insegnanti, compilano con creatività appositi quaderni, in cui confluiscono, anche in forma artistica, gli aspetti salienti dell’ insegnamento. Questa attività altamente stimolante per la volontà è un modo per rendere partecipi e coinvolgere profondamente i bambini nei confronti della materia.
Lo studio individuale a casa viene fatto fino alla quinta classe prevalentemente sui quadernoni.
Solo a partire dalla prima media gli insegnanti generalmente introducono libri di testo e dispense.

Le attività artigianali: dalla lana alla pietra

Il materiale didattico è scelto e preparato con criteri atti a favorire anche lo sviluppo sensorio e l’abilità manuale “fine”. Partendo da materiali che appartengono alle esperienze manuali primarie dell’uomo (lana, cera d’api), via via che gli alunni crescono si cimentano alla trasformazione diretta di materie (creta, legno, metalli, pietra) che richiedono sempre più forza e abilità anche nell’uso degli attrezzi specifici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *